La Nuova Sardegna

Nuoro

Oggi in aula si parla di alloggi popolari

Oggi in aula si parla di alloggi popolari

Sarà il regolamento per la determinazione dei criteri per l’assegnazione di alloggi comunali a famiglie in gbravi condizioni di disagio l’argomengto più scottante del consiglio comunale convocato...

29 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





Sarà il regolamento per la determinazione dei criteri per l’assegnazione di alloggi comunali a famiglie in gbravi condizioni di disagio l’argomengto più scottante del consiglio comunale convocato per stasera alle 17. Un argomento particolarmente delicato anche per la situazione che si sta verificando in città da qualche tempo. A far esplodere la situazione in tutta la sua gravità era stata una donna che aveva inscenato una protesta spettacolare davanti al Comune per chiedere di essere ascoltata e potere manifestare il suo malumore e spiegare la sue difficoltà. La situazione abitativa anche in città sta diventando sempre più difficile, la crisi ha messo in ginocchio centinaia di famiglie che hanno enormi difficoltà a finire iol mese con i sussidi messi a disposizione dal Comune e sono alla disperata ricerca di alloggi in cui poter vivere senza essere strangolate da affitti-capestro. ma non sarà l’unico argomento all’ordine del giorno, visto che si parlerà anche della proposta di convenzione per la compensazione di cessione delle aree. Argomenti che saranno propedeutici all’argomento attesissimo che dovrebbe cominciare a essere discusso nella seduta di consiglio di giovedì: il Puc. Il Piano urbanistico comunale che era stato inviato in Regione per l’approvazione e all’inizio dell’anno è stato rimandato indietro dai tecnici regionali con una serie di osservazioni, tr a le quali la più delicata riguarda la situazione di Testimonzos e poi dell’area dell’ex Artiglieria. Ma tra le righe delle osservazioni c’erano anche alcuni passaggi relativi a incomprensibili argomenti che, secondo i tecnici, erano spiegati in un italiano molto approssimativo.

Elezioni regionali 2024
Elezioni regionali 2024

Come si vota: ecco le regole

Le nostre iniziative