Contrasto alla povertà

È una buona notizia per le famiglie disagiate. Sono riaperti i termini per la presentazione, entro le 13 del 20 aprile, delle istanze per l'ammissione al programma regionale mirato alla...

È una buona notizia per le famiglie disagiate. Sono riaperti i termini per la presentazione, entro le 13 del 20 aprile, delle istanze per l'ammissione al programma regionale mirato alla realizzazione degli interventi di contrasto delle povertà (annualità 2014)-linea 3 “impegno in servizi di pubblica utilità”.

Requisiti richiesti: residenza anagrafica nel comune di Lodè da almeno due anni; cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Ue (altrimenti in possesso di soggiorno o di carta di soggiorno); Isee in corso di validità non superiore a euro 4.500 annui, comprensivo dei redditi esenti Irpef quali i trattamenti assistenziali-previdenziali-indennitari non soggetti a Irpef erogati dall’Inps.

Non può presentare domanda chi è inserito in progetti personalizzati di pubblica utilità e coloro che hanno rinunciato al programma annualità 2014.

Per supporto nella compilazione e predisposizione della documentazione gli interessati si possono rivolgere al Cesil (c/o settore servizi sociali) il mercoledì dalle ore 9 alle 14.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes