Siniscola, in vigore il piano di sostegno alle povertà

SINISCOLA. Approvato dalla giunta comunale di Siniscola il programma regionale di sostegno economico a favore di famiglie e persone in situazione di disagio e povertà. Saranno tre le linee d’interven...

SINISCOLA. Approvato dalla giunta comunale di Siniscola il programma regionale di sostegno economico a favore di famiglie e persone in situazione di disagio e povertà. Saranno tre le linee d’intervento su cui si interverrà. Il sostegno economico e progetti personalizzati d’aiuto, contributi economici per l’abbattimento dei costi di servizi essenziali e impegni in servizi di pubblica utilità.

Nella prima tipologia, si interverrà a favore di venti nuclei familiari con minori a carico con un contributo mensile di 300 euro per la durata di sei mesi. 200 euro, sono invece destinati per lo stesso periodo, a 10 persone o famiglie senza figli minori.

Per quanto riguarda invece il capitolo per l’abbattimento dei servizi essenziali, ci sono 200 euro mensili (sempre per un periodo di sei mesi) a 14 nuclei familiari o persone singole. Il grosso degli interventi, è comunque destinato ad impegni lavorativi.

Trenta persone saranno infatti utilizzate per lo svolgimento di 80 ore mensili da prestarsi 4 ore al giorno per 5 giorni settimanali. La retribuzione è di 600 euro e le maestranze saranno utilizzate per assistenza e trasporto negli scuolabus, 4 persone che devono essere in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado e risultare disoccupati o inoccupati. Servizio lavori pubblici (8 posti), servizio ambiente e servizio sociale (16 posti complessivi) e 2 persone infine per l’archivio.

Si prevede l’espletamento di servizi di custodia, vigilanza, pulizie e piccole manutenzioni di strutture pubbliche, cura e manutenzione del verde ed altri servizi attivati dall’Ente. Le assunzioni, avverranno in base alla situazione economica Isee 2016 e alla composizione del nucleo familiare. (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes