Oliena, grande attesa per la vendemmia «Un’ottima annata»

Si prevede una stagione positiva per il Nepente del Corrasi Congiu: «Ci sarà un aumento della quantità del 10%»

OLIENA. Conto alla rovescia alla Cantina del Nepente di Oliena per la nuova vendemmia. Partiti da tempo i rilevamenti, si sta procedendo alla campionatura e alle analisi della situazione per stabilire quando dare il via alla raccolta. È certo, fanno sapere dalla Cantina, che la qualità dell’uva è molto buona, soprattutto perchè non ci sono state malattie che hanno colpito le piante che se le colture hanno sofferto per l’estate particolarmente siccitosa.

«Ma dai rilevamenti fatti finora – dicono Basilio e Paolo Congiu, rispettivamente presidente e direttore dell’azienda enologica olianese – possiamo affermare che questo 2016 è un anno positivo per la vendemmia; l’uva è sana, la maturazione è andata. Insomma, prevediamo un’ottima annata. La Cantina di Oliena ormai tre o quattri anni raccoglie buoni risultati. Il nostro obiettivo primario – aggiungono i Congiu – è quello di produrre prodotti di qualità partendo dalle uve che vengono selezionate e scelte come migliori. Tra l’altro l’azienda pretende in maniera categorica solo ed esclusivamente uve raccolte in cassette. I soci – sottolineano presidente e direttore – sono un centinaio e sono sparsi in tutto il territorio del paese e il frutto varia di caratteristica a secondo dell’altitudine e del tipo di terreno».

Dunque anche quest’anno la Cantina sociale del paese ai piedi del Corrasi raccoglierà notevoli quantità di uva e pure di grossa qualità.

«Prevediamo un piccolo aumento – aggiungono Paolo e Basilio Congiu – che si attesta su una percentuale del 10 % anche se – aggiungono – per fare il bilancio definitivo occorre a spettare fino alla raccolta dell’uva. La vendemmia inizierà presumibilmente entro una decina di giorni. Come tradizione noi non abbiamo uve biache. L’ultimo premio nel 2016 con la medaglia d’oro al concorso enologtico internazionale Grenaches du Monde a Saragozza in Spagna col il vino “Corrasi”. Il prossimo anno questa manifestazione internazionale si terrà in Sardegna. Le date non sono state ancora rese pubbliche anche se, presumibilmente, si terrà nel mese di gennaio o febbraio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes