Big challenge, vincono i ragazzi di Silanus 

Grande successo degli studenti delle medie alla gara d’inglese. La più brava dell’isola è Ester Deriu

SILANUS. Grande soddisfazione del dirigente scolastico Antonello Pilu per i risultati conseguiti dagli alunni della scuola media dell’istituto comprensivo Motzo di Bolotana nel concorso di lingua inglese “The Big Challenge”, al quale hanno partecipato gli alunni delle classi prime di Bolotana e Silanus e della classe seconda di Bolotana. «Un ottimo risultato – dice Pilu –, frutto degli sforzi che la scuola ha fatto in questi anni sul potenziamento della lingua inglese, attraverso sportelli didattici ed eventi quali “La giornata delle Lingue”. Mi complimento con tutti gli alunni, che hanno partecipato alla prova con entusiasmo, mostrando grande serietà e preparazione. Ringrazio anche i docenti, in particolare, l’insegnante di inglese, Giovanna Delogu, che ha creduto nelle potenzialità degli studenti e li ha preparati con grande professionalità». The Big Challenge è un contest on line in lingua inglese per studenti di età compresa tra 11 e 16 anni che si tiene ogni anno in tutta Europa. Gli studenti hanno 45 minuti per rispondere a 45 domande riguardanti l’ascolto, la lettura, la comprensione, il vocabolario, la pronuncia e la civiltà. Ben 61 alunni delle classi prime e seconda si sono allenati con il loro smartphone o tablet attraverso un’apposita app non solo a casa, ma anche in classe con la loro insegnante di lingue. La gara si è svolta nell’aula multimediale dell’istituto. Nella graduatoria finale degli studenti della prima media spicca la brillante prestazione di Ester Deriu: 1° posto regionale e 30esimo posto nazionale su 1828 partecipanti. Ottimi piazzamenti anche per Massimiliano Morittu, al 5° posto nella graduatoria regionale e al 202esimo posto in quella nazionale e per Claudia Arca, rispettivamente 7° regionale e 324 a livello nazionale, tutti della 1A di Silanus. Tra gli alunni della seconda di Bolotana ottimi risultati per Alessio Saba (6° a livello regionale e 199esimo a livello nazionale), per Walter Tanchis (decimo a livello regionale) e Manuel Dore (dodicesimo a livello regionale). Tutti gli allievi, comunque, hanno ottenuto risultati soddisfacenti sia a livello regionale che nazionale, ed è stata un'esperienza divertente e stimolante. Ora aspettano di confrontarsi di nuovo con i loro coetanei nel Big Challenge 2018. Entro la fine dell’anno scolastico, la scuola organizzerà la cerimonia di premiazione durante la quale verranno consegnati gli attestati di partecipazione e i premi del concorso.
WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes