Liceo Satta, incontro sulle foibe

NUORO. «Conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della...

NUORO. «Conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale». È lo scopo del Giorno del ricordo che al liceo delle scienze umane Satta verrà celebrato questa mattina dalle 11,30: gli studenti delle classi quinte incontreranno Flavio Coss, nato a Fiume, testimone della tragedia dell’esodo dall’Istria. La ricostruzione storica degli avvenimenti che hanno causato gli eccidi per infoibamento e l’esodo sarà affidata a Gianluca Scroccu, ricercatore di Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali dell’università di Cagliari. L’iniziativa si inserisce nel progetto “Eredità del Novecento”, che è parte integrante del Piano triennale dell’offerta formativa d’Istituto.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes