Lotta al virus, il post di un infermiere sardo rilanciato da Vasco Rossi

Oss di Austis che lavora a Milano scrive sulla sua tuta protettiva il testo di "Vivere"

CAGLIARI. Antonio Fadda è un infermiere di Austis, piccolo centro del nuorese. In queste ore l'Oss, che lavora e vive a Milano, ha raggiunto una straordinaria notorietà. Il motivo? Ha scritto sulle spalle della sua tuta protettiva, un verso di una delle più belle canzoni di Vasco Rossi: Vivere. Un modo bellissimo per dare coraggio a se stesso e a tutti coloro che lavorano come lui in una corsia d'ospedale e lottano contro il coronavirus.

E il suo post è stato ripreso dallo stesso cantante di Zocca che lo ha condiviso sul suo profilo ufficiale facebook e su quello di Instagram, ricevendo una valanga di  like.

"Vivere e sorridere dei guai, così come non hai fatto mai, e pensare che domani sarà sempre meglio". E poi ancora, sulla tuta si legge: Komandante e, ancora "Eroi in corsia". Tanti i commenti positivi sul profilo facebook del cantante. E ovviamente, anche in quello di Antonio Fadda, dove un amico, a metà fra il felice e l'invidioso ha commentato: "Stai diventando famoso..." (a cura di enrico gaviano)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes