Reperti archeologici di eccezionale valore recuperati nel golfo di Orosei

Illustrano l'operazione in una conferenza stampa i carabinieri di Nuoro assieme al soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Sassari

NUORO. Reperti archeologici di eccezionale valore storico-scientifico, di assoluto pregio per gli studiosi, sono stati strappati al commercio clandestino dai carabinieri del comando provinciale di Nuoro e dei Nuclei Tutela Patrimonio Culturale e Subacquei di Cagliari assieme agli esperti della soprintendenza.

Oggi 30 luglio 2020, alle 11, a Nuoro, nella sala conferenze del Comando Provinciale Carabinieri, alla presenza del Comandante Provinciale Carabinieri e del Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Sassari, saranno illustrate le fasi salienti dell'importante operazione condotta nel golfo di Orosei

WsStaticBoxes WsStaticBoxes