Storia, mistero, suoni e poesia: via all’evento Archeomusicando

MAMOIADA. Parte a Mamoiada, dal 5 settembre, la manifestazione “Archeomusicando” che per questa nona edizione ha come tema il mistero. La manifestazione anche nel 2020 propone concerti, performance e...

MAMOIADA. Parte a Mamoiada, dal 5 settembre, la manifestazione “Archeomusicando” che per questa nona edizione ha come tema il mistero. La manifestazione anche nel 2020 propone concerti, performance e suggestioni poetiche, combinandoli anche con attività collaterali capaci di agevolare la scoperta e riscoperta dei luoghi. Sabato 5 settembre, alle 9, ritrovo in piazza Santa Croce. Visita archeologica guidata ai siti del territorio a cura dell’archeologa Viviana Pinna. Ore 18 sala convegni Cantina Giuseppe Sedilesu, tavola rotonda dell’archeologia “Il cielo degli antichi: architetture orientate, paesaggi celesti e orizzonti terrestri”. Saluti del sindaco Luciano Barone e dell’assessore Francesco Crisponi. Intervengono: Gianfranca Salis, archeologa, Andrea Orlando, Anna Depalmas, archeologa, docente di Preistoria all’università di Sassari, Augusto Mulas, archeologo e scrittore. Coordina: Viviana Pinna, archeologa. L’appuntamento è reso possibile anche grazie al sostegno del Comune di Mamoiada, della Regione, della Fondazione Sardegna e della SriGroup. Archeomusicando nasce in seno all’associazione Atzeni e dal 2019 viene organizzata e gestita dall’associazione Ventu Pintau.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes