Baunei, nuova frana nella zona interdetta a nord di Goloritzè

BAUNEI. Nuovo frana, ieri mattina, fra le 9.15 e 9.30, con caduta di materiale ghiaioso, in una zona già interdetta da mesi ai bagnanti e a i natanti, oltre 100 metri a nord di Goloritzé, verso Cala...

BAUNEI. Nuovo frana, ieri mattina, fra le 9.15 e 9.30, con caduta di materiale ghiaioso, in una zona già interdetta da mesi ai bagnanti e a i natanti, oltre 100 metri a nord di Goloritzé, verso Cala (o spiaggia) delle due Sorgenti. In quei momenti, in mare transitavano diverse imbarcazioni. Da alcune hanno assistito la fenomeno, che potrebbe anche essere dovuto a recenti precipitazioni. « Ho saputo della frana – ha detto ieri il sindaco-consigliere regionale Salvatore Corrias – quel tratto è già interdetto alla balneazione e al transito da mesi. Ho parlato con il mio vice sindaco e ora attendiamo di vedere la portata delle precipitazioni previste fino a venerdì e poi decideremo come muoverci». Due mesi fa, a distanza di due settimane dalla prima frana, il 5luglio, alle 10.15, si era registrata una nuova caduta di materiale ghiaioso a circa 100 metri a nord da Goloritzé. Informato di quanto accaduto, il sindaco aveva predisposto un’ordinanza per interdire la zona interessata dalla frana. A notare l’evento in diretta una motovedetta della Sezione operativa navale della Guardia di finanza di Arbatax, impegnata in un servizio. La stessa aveva richiesto l’intervento, per un sopralluogo, della squadra nautica del comando di Nuoro dei vigili del fuoco, impegnata con il gommone NU08 in un addestramento. Il sopralluogo aveva posto in evidenza la necessità «dell’interdizione ai bagnanti del tratto interessato dalla frana e dei sentieri adiacenti». (l.cu.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes