Fiat Panda si ribalta in via Martini 60enne incastrata nell’abitacolo

BOSA. Una donna è rimasta incastrata nella sua auto ribaltata su un fianco, dopo un incidente avvenuto ieri mattina tra via Martini e via Puggioni. È stata liberata grazie all’intervento dei vigili...

BOSA. Una donna è rimasta incastrata nella sua auto ribaltata su un fianco, dopo un incidente avvenuto ieri mattina tra via Martini e via Puggioni. È stata liberata grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Cuglieri e trasportata in ambulanza dall’equipe del 118 di Bosa all’ospedale di Oristano, le sue condizioni non destano preoccupazione. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani di Bosa per i rilievi. Ad impattare nell’incrocio tra via Martini, senso unico in direzione di via Pischedda, e lo stop di via Puggioni, dopo le 10 di ieri mattina, una Mitsubishi Carisma con a bordo due anziani, un uomo e una donna, ed una Panda con alla guida una 60enne di Bosa. Questa l’auto che transitava in via Martini e che ha carambolato fermando la sua corsa adagiata su un fianco, al centro della carreggiata. La guidatrice è rimasta bloccata all’interno dell’abitacolo, tra il sedile e la portiera destra dell’auto. Le tre persone coinvolte sono state soccorse dalle equipe di Croce rossa e 118, arrivate di volata con due ambulanze dalla postazione attigua all’ospedale Mastino. La 60enne alla guida della Panda ha dovuto attendere l’arrivo della squadra di vigili del fuoco di Cuglieri. Qualche minuto, il tempo di attrezzarsi con seghetto elettrico e cesoie, e gli uomini del turno “d” dei pompieri hanno operato una breccia nel cristallo anteriore della vettura, aprendo un varco che ha permesso ai soccorritori di accedere all’abitacolo e collocare in tutta sicurezza la donna, rimasta sempre cosciente, sulla barella spinale. È stata accompagnata in ambulanza all’ospedale di Oristano per gli accertamenti e le cure del caso. A ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente saranno i vigili urbani di Bosa.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes