Domande per risarcimento danni dopo le piogge di fine settembre

OTTANA. Chiunque abbia subito danni dalle abbondanti piogge torrenziali che si sono abbattute sul territorio di Ottana nei giorni del 25, 26 e 27 settembre scorsi può presentare domanda di...

OTTANA. Chiunque abbia subito danni dalle abbondanti piogge torrenziali che si sono abbattute sul territorio di Ottana nei giorni del 25, 26 e 27 settembre scorsi può presentare domanda di risarcimento entro il prossimo 31 ottobre. Ne dà notizia un comunicato del sindaco, Franco Saba, nel quale informa i cittadini che, a causa dell’evento calamitoso, l’amministrazione comunale ha chiesto alla Regione la dichiarazione dello stato di calamità naturale. L’avviso pubblico riguarda «la concessione dei contributi economici ai soggetti privati per i danni occorsi al patrimonio edilizio abitativo, ai beni mobili ivi ubicati, ai beni mobili registrati, alle attività economiche e produttive in conseguenza degli eventi di cui allo stato di calamità dichiarato con delibera della giunta del 30 settembre 2020». Possono presentare la domanda i soggetti privati e le aziende agricole che hanno subito danni a causa delle forti piogge. Le richieste vanno presentate sui moduli predisposti dal Comune all’indirizzo protocollo@pec.comune.ottana.nu.it oppure allo sportello Informacittadino. (f.s.)



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes