Alla stazione in mostra 100 anni eventi

Iniziativa di Rosas 1945, gli episodi salienti del secolo attraverso i media

NUORO. Dal 26 ottobre all’8 novembre prossimi, Nuoro ospiterà, nei locali della Stazione ferroviaria di via Lamarmora, l’evento 100 Anni da Rosas 1945, patrocinato dalla Regione Sardegna.

Un evento unico nel suo genere il cui percorso espositivo riproduce una scelta delle prime pagine dei due quotidiani sardi, La Nuova Sardegna e L’Unione Sarda, dal 1920 al 2020, proponendo ai visitatori una carrellata sui principali eventi mondiali, italiani e sardi che hanno attraversato un secolo. Si va dai Patti Lateranensi alla Grande Guerra, dall’attentato a Kennedy allo sbarco sulla Luna, dal sequestro Moro alle Torri Gemelle, per arrivare alla attuale pandemia legata al Covid19.

«Per me e per la mia famiglia – ha detto Fabio Rosas – è un onore legare il nostro nome a questa iniziativa che ha una così grande valenza culturale. Soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo attraversando e che ci chiama tutti a fare quanto possiamo per vivere e dare una mano all’economia del nostro territorio».

La mostra, che comprenderà inoltre esclusive immagini d’archivio dell’Ansa, è un progetto che ha richiesto circa due anni di lavoro e che, anche alla luce dell’emergenza legata al Covid19, assume un interesse particolare. Alla mostra sono state invitate a partecipare, nell’assoluto rispetto dei protocolli anti Covid, le scuole di ogni grado della provincia.

Ogni giorno, durante la mostra, l’attore Gaetano Marino di Quarta Radio, condurrà il pubblico attraverso le pagine dei giornali: una interessante performance simile a quella dei cantastorie d’altri tempi.

La mostra si terrà nei locali aperti della Stazione Ferroviaria e resterà aperta ogni giorno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

L’ingresso è gratuito. Gli ingressi saranno contingentati in funzione anti assembramento. La mostra verrà poi proposta a Sassari, Cagliari, Milano e Roma.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes