La Regione nomina i commissari

Carta da Lodè a Sorgono. Nuovi arrivi anche a Talana, Belvì e Aritzo

LODÈ. Commissari in arrivo nei Comuni che alla scorsa tornata elettorale hanno dato buca. La giunta regionale ha provveduto a nominare i commissari straordinari dei Comuni dove, nelle elezioni amministrative del 25 e 26 ottobre, è mancata la presentazione di liste di candidati.

Al Comune di Sorgono è stato nominato Mario Carta, per la provvisoria gestione fino all’insediamento degli organi ordinari, la cui elezione deve coincidere con il primo turno elettorale utile previsto dalla legge. Carta lascia dunque Lodè, dove era arrivato subito dopo le dimissioni del sindaco Graziano Spanu, e dove due settimane fa è stata eletta neo sindaca Antonella Canu. Al Comune di Talana è stata nominata Agnese Virdis. Un’altra donna è stata designata al Comune di Belvì. Luisa Mattu, sarà commissario straordinario. Anche nel Comune di Aritzo è mancato il raggiungimento del quorum ed è stato nominato come commissario straordinario Antonio Monni.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes