Rio Taddore, lavori di messa in sicurezza

GALTELLÌ. Sono stati ultimati qualche giorno fa i lavori di messa in sicurezza del Rio Taddore, in agro di Galtellì. L’intervento di sistemazione idraulica eseguito dal Consorzio di bonifica si è...

GALTELLÌ. Sono stati ultimati qualche giorno fa i lavori di messa in sicurezza del Rio Taddore, in agro di Galtellì. L’intervento di sistemazione idraulica eseguito dal Consorzio di bonifica si è reso possibile grazie a un finanziamento complessivo circa un milione e 650mila euro che ha permesso la mitigazione del rischio idraulico nell’abitato di Galtellì.

«Si tratta di un’opera fondamentale per mettere in sicurezza il rio che attraversa il centro abitato a completamento di quanto fatto nei negli anni passati dalle varie amministrazioni comunali che si sono succedute dopo l’alluvione del 2004» dice il sindaco Giovanni Santo Porcu. «Un lavoro che è stato eseguito egregiamente dalla ditta Lucas di Villagrande e oltre al ripristino delle sponde del fiume, sono stati valorizzate e riqualificate ulteriormente anche alcune proprietà private confinanti». Si tratta di un altro tassello dei vari lavori per la messa in sicurezza del paese, il rio Taddore raccogliendo le acque meteoriche che arrivano dal Gollei di Muru, con le forti piogge esondava allagando campi e terreni circostanti e mettendo in criticità cose e persone. (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes