LavoRas, 17 assunzioni negli uffici comunali

Contratti a tempo determinato per rinforzare vari settori dell’amministrazione Il sindaco Soddu: «Otto mesi di respiro in un momento di crisi così difficile»

NUORO. Il Comune di Nuoro ha assunto a tempo determinato alcune figure tecniche nell’ambito del “Progetto Lavoras, linea amica con il Comune 2018”. Nello specifico si tratta di profili lavorativi che andranno a incrementare diversi settori, così suddivisi: due dipendenti ai Tributi, due alla polizia locale, due al Provveditorato, tre all’Anagrafe, due al Patrimonio, una all’Archivio, due verranno impiegati nel settore Urbanistica, una figura è stata assegnata al centro Europe Direct, un addetto al centralino e un impiegato si occuperà delle attività del Centro polifunzionale.

«Il progetto LavoRas – afferma il sindaco Andrea Soddu – è una misura importante che permetterà a diciassette cittadini di avere un impiego lavorativo per otto mesi e darà respiro in un momento di crisi così difficile. Il Comune ha aderito al progetto per sfruttare al massimo la possibilità data dalla Regione di sopperire alla mancanza di personale di cui soffrono tutti gli enti locali, a causa dei vincoli finanziari».

«In questo modo – prosegue il primo cittadino di Nuoro –, verranno rafforzati alcuni settori della nostra amministrazione con nuove professionalità e competenze, sempre più necessarie per migliorare gli standard dei vari servizi comunali».

Soddisfatto l’assessore comunale alla Programmazione, al Personale e realizzazione dell’Agenda Onu 2030 Filippo Spanu: «La nostra amministrazione – sottolinea – è fortemente impegnata nell’ambito delle strategie di reclutamento del personale, al fine di rafforzare i diversi settori, potenziare l’organico e migliorare i servizi alla cittadinanza».

«Stiamo procedendo all’utilizzo delle graduatorie di concorsi pubblici – va avanti l’assessore comunale Spanu –, a breve verranno aperti i bandi per la mobilità esterna ed i comandi e sta procedendo speditamente il concorso pubblico per la copertura a tempo pieno e indeterminato di un dirigente dell’area amministrativo/finanziaria. Queste le prime ed urgenti misure cui se ne assoceranno altre che saranno assunte dopo la necessaria consultazione sindacale» assicura l’esponente della giunta Soddu, titolare della Programmazione e del Personale.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes