Elenchi dei giudici popolari, le domande entro il 31 luglio

BITTI. Le elettrici e gli elettori, che desiderano essere iscritti negli elenchi dei giudici popolari di Corte d'assise o di Corte d'assise d'appello, devono far pervenire la domanda entro il 31...

BITTI. Le elettrici e gli elettori, che desiderano essere iscritti negli elenchi dei giudici popolari di Corte d'assise o di Corte d'assise d'appello, devono far pervenire la domanda entro il 31 luglio.

È l'invito del sindaco Giuseppe Ciccolini nel ricordare che l'inclusione nell'Albo ha carattere permanente pertanto chi si fosse già iscritto non deve presentare nuova domanda. La richiesta, in carta libera e indirizzata al sindaco, potrà essere inviata per posta o presentata a mano all'ufficio Protocollo del Comune.

Il fac-simile, ove dovranno essere dichiarati professione e titolo di studio posseduti, è reperibile anche nell’fficio amministrativo o Anagrafe del Comune. Il richiedente, per l'inserimento nell'Albo, deve essere in possesso di alcuni requisiti: avere la residenza anagrafica nel Comune; cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; età compresa trai 30 e 65anni; diploma di scuola media inferiore per l'inserimento nell'Albo dei giudici popolari di Corte d'assise e di scuola media superiore per iscrizione all'Albo dei giudici popolari di Corte d'appello; buona condotta morale.

Non possono assumere l'incarico i magistrati, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario dello Stato in attività di servizio, i ministri di qualsiasi culto e religiosi di ogni ordine o congregazione. (b.a.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes