Parcheggi lungo la costa, un appalto da 179mila euro

Siniscola, c’è tempo sino alla fine di aprile per partecipare al bando del Comune Confermati i prezzi dell’anno scorso a Berchida-Capo Comino: 10 euro al giorno

SINISCOLA. C’è tempo sino al 30 aprile per presentare le offerte per partecipare al bando per aggiudicarsi la gestione del servizio a pagamento nei parcheggi lungo la costa di Siniscola.

Il bando pubblico prevede l’affidamento in concessione dal primo giugno al 30 settembre delle aree di sosta che si trovano nel centro abitato della Caletta, di Santa Lucia, di S’Ena e Sa Chitta e lungo la fascia costiera nei siti di Berchida e Capo Comino- Sa Petra Ruia.

L’appalto è suddiviso in tre lotti e la base d’asta della gara è fissata in 85mila euro per la zona di Berchida dove sono stati stimati incassi di circa 150mila euro lordi. Stessa somma di partenza per il secondo lotto che comprende gli stalli del Moletto, Capo Est/Rotonda, Saline Nord e Sud e Sa Petra Ruia.

Qui tendendo conto degli appalti precedenti, si presume di incassare 179mila euro lordi. Si parte infine da una base di 70mila euro per il lotto che comprende i parcheggi delle spiagge di La Caletta (Graneri – S’Arenariu), la zona antistante il Barrio del Mar e i centri abitati della costa. Stimati in questo caso introiti per 124mila euro lordi.

Confermati i prezzi della sosta per la zona 1 che comprende la spiaggia di Berchida-Capo Comino e le saline. Le auto pagano sei euro per mezza giornata e dieci euro per tutto il giorno, per le moto le tariffe sono rispettivamente di 3 e 5 euro, camper e caravan pagheranno 7 e 12 euro e i pullman 30 euro. La tariffa notturna, costerà 12 euro ai camper, 30 euro ai pullman.

La sosta oraria al centro della Caletta costerà 60 centesimi l’ora mentre la tariffa oraria nelle spiagge è di 2 euro per le auto, 3 per i camper e 1 euro per le moto. Nella zona 2, (Rotonda di capo Est, Il Moletto,, spiagge La Caletta, Sa Petra Ruia, S’ena e Sa Chitta sarà possibile optare per la tariffa oraria che è di un euro per moto e auto e 2 euro per i camper.

Per mezza giornata si pagheranno 2 euro per le moto, 4 per le auto e 6 per i camper mentre chi vorrà sostare tutto il giorno, dovrà sborsare rispettivamente 4,7 e 10 euro. Ai residenti nell’unione dei comuni del Montalbo (Bitti, Lodè, Lula, Onanì, Orune, Osidda, Posada e Torpè) si applichera lo sconto per la sosta in tutti i parcheggi al mare escluso Berchida ( 2 euro per mezza giornata, 3 per tutto il giorno).

I residenti a Siniscola infine, pagheranno solo 1 euro. Sconti del 40 per cento infine ai proprietari delle seconde case non residenti ma in regola con pagamento Imu e Tari. Ad avere riscontrato il maggiore gradimento la scorsa estate è stata la spiaggia di Berchida dov’è oltre alla bellezza di luoghi, i turisti possono usufruire dl servizio Wi-fi e di prese di corrente per i camper.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes