Vaccini anche il primo maggio: 368 richiami durante la festività

TORTOLÌ. Prosegue, in alcuni centri, la campagna dei richiami del vaccino. Nella cittadina costiera, sabato primo maggio si è conclusa la campagna dedicata alla somministrazione dei richiami del...

TORTOLÌ. Prosegue, in alcuni centri, la campagna dei richiami del vaccino. Nella cittadina costiera, sabato primo maggio si è conclusa la campagna dedicata alla somministrazione dei richiami del vaccino anti Covid-19 ai residenti di Tortolì che avevano ricevuto la prima dose lo scorso 8 aprile a Lanusei. Come reso noto dal Comune, in totale sono stati somministrati 368 vaccini. Domenica si è invece tenuta la campagna dedicata ai residenti dei Comuni di Girasole, Lotzorai e Triei, che hanno ricevuto la prima dose sempre lo scorso 8 aprile a Lanusei.

«Doverosi e sentiti ringraziamenti, ancora una volta – ha rimarcato il sindaco di Tortolì Cannas – a tutti coloro che si sono resi disponibili anche in questa giornata festiva, consentendo che tutto si svolgesse nel migliore dei modi con una organizzazione impeccabile. Grazie al dottor Ugo Stochino e ai medici e al personale sanitario dell’Usca e dell’Igiene pubblica; ai dipendenti del Servizio sociale e a tutta la macchina organizzativa comunale; alla polizia municipale; alla protezione civile della Croce verde e ai volontari dell’Anps».

Nella mattinata di venerdì, a Baunei-Santa Maria Navarrese le squadre di vaccinatori del servizio di Igiene pubblica/Usca/Adi, in collaborazione con i medici di famiglia hanno somministrato la seconda dose ai pazienti (20) allettati vaccinati nella giornata del 09. Come sottolineato dal Comune seconda dose di vaccino anche a tutti i 130 cittadini che nella giornata dell’8 aprile erano stati vaccinati nel palazzetto dello sport di Lanusei, numero 130; inoltre, in collaborazione con i medici di famiglia sono stati vaccinati circa 40 cittadini della categoria fragili e caregiver». (l.cu.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes