Tortolì, giovedì l’AliArbatax non sarà più in liquidazione

TORTOLÌ. Come annunciato pochi giorni fa dal commissario del Consorzio industriale provinciale dell’Ogliastra (Cipo), Franco Ammendola, l’AliArbatax spa – proprietaria dello scalo aeroportuale, di...

TORTOLÌ. Come annunciato pochi giorni fa dal commissario del Consorzio industriale provinciale dell’Ogliastra (Cipo), Franco Ammendola, l’AliArbatax spa – proprietaria dello scalo aeroportuale, di cui è socio unico lo stesso Consorzio industriale – giovedì 13 dovrebbe “uscire” dallo stato di liquidazione, che era stata revocato a marzo. Verrà poi trasformata in una srl, che fungerà da società di gestione dello stesso aeroporto. Per questa stagione turistica, il Consozio industriale ha già richiesto all’Enac il via libera per poter riaprire lo scalo aereo, chiuso da nove mesi e mezzo, all’aviazione generale. Per l’aviazione civile, con aerei chiarte anche da 100 posti, la richiesta verrà presnetata per l’estate 2022. A tal proposito, la soprsa settimana si è tenuto, in Consorzio, un incontro con il presidente di SkyAlps (che darà il via ai voli a fine mese), Josef Gostner, che ha anche in gestione l’aeoporto di Bolzano (come come Abd Holding).

Domani mattina si sarebbe dovuta tenere in Consorzio la riunione per l’elezione dei nuovi membri del cda a tre dell’ente (due di nomina della Provincia di Nuoro e uno del Comune), ma è stata rinviata perché è stata convocata una seduta del consiglio comunale costiero. (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes