Formaggio a famiglie bisognose, la Regione invita gli allevatori

BITTI. Il Comune informa le aziende locali che la Regione Sardegna, Assessorato all’Agricoltura e Riforma Agro-pastorale, ha avviato una procedura per manifestazioni d’interesse finalizzata alla...

BITTI. Il Comune informa le aziende locali che la Regione Sardegna, Assessorato all’Agricoltura e Riforma Agro-pastorale, ha avviato una procedura per manifestazioni d’interesse finalizzata alla costituzione di un elenco di produttori che intendono aderire al programma di intervento «per la fornitura gratuita, alle famiglie aventi diritto, di prodotti tipici della pianificazione a lunga conservazione e di formaggi ovini, caprini e vaccini, escluso il pecorino romano». L’assessorato regionale, per l’attuazione del programma, preliminarmente acquisisce la manifestazione di interesse da parte dei produttori. Possono presentarla, appunto, le ditte che producono e vendono prodotti tipici delle due categorie e va inoltrata nel modulo nel modulo secondo lo schema dell’allegato all’Avviso Regionale (Allegato A) da trasmettere Posta Elettronica Certificata (Pec) all’Assessorato dell’Agricoltura e Riforma-Agro Pastorale: agricoltura@pec.regionesardegna.it avente per oggetto manifestazione di interesse Art. 31, comma 2, Legge regionale numero 22/2020. La manifestazione di interesse può essere trasmessa sino al 31 dicembre del corrente anno. (b.a.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes