Bitti arriva un elenco di care-giver in aiuto dei più deboli

BITTI. L'amministrazione comunale di Bitti rivolge lo sguardo alle persone non autosufficienti. L'idea è di creare un elenco di lavoratori-lavoratrici che intendano assumere il compito di assistenti...

BITTI. L'amministrazione comunale di Bitti rivolge lo sguardo alle persone non autosufficienti. L'idea è di creare un elenco di lavoratori-lavoratrici che intendano assumere il compito di assistenti familiari. In tal senso sono aperti i termini per la presentazione delle domande. “L'elenco, che verrà custodito negli atti dell'ufficio Servizi Sociali, raccoglie nominativi dei lavoratori/lavoratrici che danno la propria disponibilità ad essere contattati per supportare nelle varie attività quotidiane le persone che si trovano in condizioni di fragilità (anziani, disabili, totalmente o parzialmente non autosufficienti)”, recita l'avviso. Nell'elenco ogni nominativo sarà registrato con i dati anagrafici, titolo di studio, corso di formazione professionale e qualifiche, disponibilità nelle mansioni da svolgere e orario, recapito telefonici, possesso di patente di guida e di un mezzo di trasporto, oltre a rendersi disponibile per la delicata a espletare la delicata mansione. Le persone disponibili devono avere 18 anni compiuti, gli stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno e sufficiente conoscenza della lingua italiana, non avere subito condanne penali e non avere cause in corso, essere in buono stato di salute psico-fisico.

Informazioni all’ufficio comunale dei Servizi sociali al numero 0784-418030.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes