I cori di Onifai e Orosei a Time in jazz

Le due formazioni giovanili ospiti del festival diretto da Paolo Fresu

ONIFAI. Ci saranno anche il coro Sottovoce di Onifai e la scuola civica di Orosei alla 34ª edizione del festival Time in Jazz di Berchidda, direzione artistica del trombettista Paolo Fresu e della violinista Sonia Peana. Il coro Sottovoce, attivo da circa due anni è nato per volere di un gruppo di giovani ragazze appassionate di canto e musica grazie alla direzione della maestra Daniela Contu. «Il coro nasce per favorire l’aggregazione sociale basata sullo scambio e la condivisione della musica e per favorire l’aspetto relazionale con l’obiettivo di allargare e diffondere la pratica musicale a un sempre maggior numero di ragazzi», dice il sindaco Luca Monne. Il coro “Voci bianche e giovanili” della Scuola civica di Orosei, diretta dal maestro Luigi Puddu, è nato qualche anno fa per favorire la crescita culturale e lo sviluppo delle capacità espressive di ogni singolo componente. È supportato dal Comune.

Le due giovani formazioni accolgono i ragazzi dei diversi paesi della Valle del Cedrino, sono dirette dalla docente Daniela Contu e hanno partecipato al Festival del Mediterraneo. Il 14 agosto ci sarà un concerto laboratorio seguito dal maestro Ambrogio Sparagna (autore di brani ispirati alla Divina Commedia di Dante), dalla docente di canto Catia Gori, dalla direttrice Daniela Contu, dal suonatore di organetto Giacomo Vardeu (ospite del festival assieme a Pierpaolo Vacca) che insieme accompagneranno i ragazzi. Avranno inoltre il supporto tecnico di Time in jazz. «È un onore – dice la direttrice Daniela Contu – partecipare all'evento con i giovani ragazzi del nostro territorio». (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes