Si progetta la nuova stazione ma i traghetti non ci sono più

ARBATAX. È stato aggiudicato l'incarico di progettazione, direzione lavori e coordinamento per gli Interventi di messa in sicurezza, completamento e adeguamento della stazione marittima dI Arbatax....

ARBATAX. È stato aggiudicato l'incarico di progettazione, direzione lavori e coordinamento per gli Interventi di messa in sicurezza, completamento e adeguamento della stazione marittima dI Arbatax. Procede dunque il necessario iter per la riqualificazione della struttura purtroppo in balia del degrado da anni, per la quale il comune è beneficiario di un finanziamento regionale di 400mila euro. Il professionista incaricato si occuperà ora della redazione del progetto che riguarderà i necessari interventi per permettere l'apertura della stazione secondo il suo progetto iniziale legato all'accoglienza turistica, biglietteria, servizi pubblici e area commerciale. Dopodiché potranno partire i bandi per l'appalto dei lavori che presumibilmente avranno inizio entro dicembre 2021. Nulla si sa invece sul ripristino dei collegamenti navali con il continente.

Sono stati inoltre aggiudicati i lavori per gli interventi di recupero e restauro della chiesa di Sant'Andrea, finanziati per un importo di 250 mila euro dalla Curia Vescovile e dalla Regione nell'ambito del progetto “Ogliastra percorsi di lunga vita”. Il cantiere riguarderà interventi che andranno a porre fine ad alcune criticità legate a fenomeni di umidità dovuti a infiltrazioni. In particolare sono previste opere sulla copertura, intonaci e pitture, sul campanile, infissi, tinteggiature interne ed esterne. La chiesa verrà dipinta di bianco come era in origine. (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes