Tour e nuovi premi: le note di Porqueddu sfidano la pandemia

Nuove pubblicazioni e un concerto anche alla Carnegie hall  L’ultimo lavoro del chitarrista è disco del mese su Seicorde

NUORO. Lockdown e pandemia, evidentemente, non sono riuscita a scalfirne l’energia produttiva in campo musicale e nemmeno i successi nazionali e internazionali, visto che da tempo è impegnato in un tour in giro per il mondo. E si è esibito anche alla Carnegie Hall di New York. La recentissima pubblicazione discografica di Cristiano Porqueddu “Franco Cavallone Music for Guitar” è stata nominata, infatti, “Disco del mese” sul magazine SeiCorde (Milano).

Si tratta di un cofanetto di quattro compact-disc per un totale di cinque ore di musica originale per chitarra sola scritta dal compositore piemontese Franco Cavallone. Sull’autore, il chitarrista nuorese ha affrontato un profondo lavoro di analisi e di interpretazione includendo alcune sue opere in precedenti pubblicazioni e nel mese di marzo di questo 2021, raccogliendone la quasi totalità in una importantissima pubblicazione che la critica ha identificato subito come “…pietra miliare del nuovo repertorio…”. «Lo studio sulla musica di Cavallone – spiega il chitarrista Cristiano Porqueddu – è iniziato una decina di anni fa. Oltre che dalla maestria nella tecnica compositiva rimasi colpito dalla fantasia nelle strutture e nelle idee musicali che l’autore mostrava anche in costrutti molto piccoli».

Porqueddu ha eseguito la musica di Cavallone in diversi concerti, incluso uno alla Carnegie Hall di New York dove ha ricevuto una straordinaria critica. «Il repertorio per chitarra è vastissimo e ha bisogno di interpreti in grado di leggerlo e dargli voce» sostiene l’artista nuorese. Cristiano Porqueddu. L’artista attualmente è impegnato in un tour mondiale che lo ha visto già esibirsi in diverse capitali europee, e con grande successo. Il musicista nuorese recentemente ha ricevuto anche una lettera di encomio firmata dal rettore del Tchaikovsky State Conservatory di Mosca nella quale è rilevato l’incalcolabile valore artistico del percorso del grande chitarrista sardo.

Il cofanetto dedicato alla musica di Cavallone è distribuito dalla major internazionale Brilliant Classics con la quale Cristiano Porqueddu ha un contratto di distribuzione mondiale dal 2009 e con la quale ha distribuito oltre cinquanta dischi ed è disponibile in oltre 40 paesi in formato fisico ed in tutte le piattaforme di streaming. La pandemia, insomma, non ha rallentato affatto l’attività e i successi di Porqueddu. L’anno scorso il virtuoso nuorese ha curato fra le altre cose la pubblicazione di ben cinque distinte opere dedicate alla Sardegna, scritte nell’ambito della manifestazione Sardinia_Moving_Arts.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes