Il Padel debutta nei campi di Puntaldia

Testimonial d’eccezione per l’esordio dello sport del momento

SAN TEODORO. Non solo mare e vacanza a Puntaldia ma anche tanto sport con la creazione del Comitato Sportaldia, presieduto da Antonella Malara, che ha cercato di portare nuovi progetti nel promontorio teodorino. Grazie all’interessamento e al contributo dei due ex calciatori Albertini e Casiraghi, gestori del City Padel Milano, si è quindi realizzato il primo dei due campi di quello che è lo sport del momento, il “Padel” appunto. Alla presenza del sindaco Rita Deretta, del presidente e direttore del consorzio Puntaldia Carlo Di Biagio e di Markus Dickey, con la partecipazione di Gabriele Gravina, massimo responsabile della Figc, si è svolto il taglio del nastro di questa nuova realtà. Dopo una breve cerimoni e la spiegazione delle regole di questo gioco, via ad un mini torneo tra vip-consorziati con la partecipazione di Albertini, Casiraghi Gianfranco Zola, Giacomo Missoni, Gian Enrico Gilardi ed il duo comico Pio & Amedeo che hanno messo in campo anche le loro doti di giocatori di Padel contro coppie di giocatori consorziati. E proprio due di questi, Alessio Barbati e Diego Balducci in finale hanno superato Albertini e Luca La Mesa. La presenza del sindaco all’inaugurazione della nuova struttura ha portato un valore aggiunto a Puntaldia, dove la cooperazione tra pubblico e privato è importantissima anche a livello sportivo, per ampliare le richieste che si presentano e attirare maggiormente nuove fette di turismo. Il campo di Padel di Puntaldia, che si affianca agli altri due presenti a San Teodoro, è fruibile anche a giocatori esterni che possono prenotarsi attraverso una app dedicata. (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes