La Protezione civile cerca volontari

Bolotana. L’associazione apre a nuovi soci, c’è tempo sino alla fine di ottobre

BOLOTANA. L’associazione di volontariato “Protezione civile Bolotana” cerca nuovi soci. Per iscriversi, gli interessati hanno un mese di tempo. «Dal 30 settembre al 30 ottobre 2021 – si legge in una nota dell’associazione onlus – sono aperti i termini per presentare la domanda di adesione. Chiunque fosse interessato può contattare l’associazione per la pre-iscrizione al seguente recapito telefonico: 347 1549630 (Antonio)». L’associazione di protezione civile di Bolotana, presieduta da Gesuino Paulis, è stata costituita tre anni fa da alcuni volontari. I soci sono una ventina. Il primo impegno del sodalizio, che è accreditato nella sezione operatività speciale del registro regionale di protezione civile, è stato quello di dare vita due anni fa a un nucleo operativo per la lotta agli incendi estivi. L’obiettivo fondamentale dell’associazione è, comunque, quello di fare fronte insieme all’amministrazione comunale, alle istituzioni e agli enti preposti, a eventuali situazioni di pericolo pubblico e di emergenza dovuti a calamità naturali. E quanto sia importante il ruolo sociale dell’associazione lo si è potuto verificare nella fase più acuta della pandemia provocata dal Covid-19. Sono stati i volontari della protezione civile, infatti, a garantire la sicurezza e il rispetto delle distanze nel corso dell’effettuazione dei tamponi e dell’inoculazione dei vaccini nell’hub sanitario allestito dall’Ats e dal Comune nella sala consiliare. L’associazione bolotanese ha anche prestato la sua opera nel soccorso delle popolazioni del Montiferru duramente colpite dagli incendi dell’estate scorsa. Oltre all’impegno operativo in caso di situazioni di emergenza quale, appunto, quelle del coronavirus e degli incendi boschivi, il sodalizio ha anche il compito di monitorare costantemente il territorio per prevenire eventi calamitosi e di svolgere attività sociale e informativa circa la tutela dell’ambiente e la prevenzione di eventuali rischi. L’associazione ha anche un ruolo importante nella gestione del piano della protezione civile di cui il Comune di Bolotana si è dotato a dicembre del 2017 con formale decisione del consiglio comunale. Compiti importanti per la sicurezza e la qualità della vita della comunità bolotanese. Da qui l’appello dei vertici del sodalizio, sostenuto anche dall’amministrazione comunale, ad allargare il fronte dei volontari in modo da garantire interventi immediati in caso di necessità.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes