Gestione dei rifiuti in scadenza: quale futuro

OLIENA. Il servizio di gestione dei rifiuti è in scadenza: i consiglieri della minoranza chiedono chiarimenti. È questo in estrema sintesi il contenuto dell’interrogazione depositata in questi giorni...

OLIENA. Il servizio di gestione dei rifiuti è in scadenza: i consiglieri della minoranza chiedono chiarimenti. È questo in estrema sintesi il contenuto dell’interrogazione depositata in questi giorni da Mattia Sanna e Valentino Carta di Meglio Oliena, da Gianfranca Salis e Manuela Maricosu di Oliena in Comune e da Giuseppina Sedda di Azzurro. Gli esponenti dell’opposizione, compatti, chiedono al sindaco e all’assessore competente di conoscere quali siano i risultati finora ottenuti e realizzati in termini di raccolta differenza, di premialità, di riduzione dei costi e di prestazioni erogate. Quali obiettivi ci si intenda, dunque, porre per il futuro e, ancora, quali indicazioni verranno date agli uffici per la redazione del nuovo bando. «Resta da capire – scrivono – se si intende rinnovare l’attuale sistema, che vede coinvolti anche i Comuni di Fonni e Orgosolo in un’associazione convenzionata, o se si voglia, d’altra parte, coinvolgere altri enti, con nuovi schemi giuridici e organizzativi». Il contratto d’appalto, stipulato a fine 2014 e affidato alla ditta Dasty S.r.l. per complessivi 12 milioni di euro, prevedeva una durata di sette anni.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes