La Nuova Sardegna

Nuoro

La crisi

Nove dimissioni: decade il consiglio comunale di Tortolì

di Lamberto Cugudda

	Il municipio di Tortolì
Il municipio di Tortolì

Dopo il rimpasto deciso dal sindaco Cannas arriva la svolta che porta allo scioglimento dell’assemblea

24 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Tortolì La cittadina è senza sindaco e senza consiglio comunale. Oggi 24 gennaio, alle 13.45, sono state depositate da un notaio, prima alla segretaria comunale e poi all’ufficio protocollo del Comune, le contestuali dimissioni da consiglieri comunali di quattro ex assessori (una sola, Bonaria Murreli, è stata riconfermata, lunedì mattina, dopo l’azzeramento della giunta), e dei cinque componenti d’opposizione. Il sindaco Massimo Cannas , che era rimasto con sette fra assessori e consiglieri, su un totale di 17, decade e il consiglio comunale verrà sciolto.

Finisce così anzitempo, il secondo mandato consecutivo del primo cittadino tortoliese, che venne eletto prima nel 2014, dopo oltre un anno di commissariamento, e che venne rieletto nel giugno del 2019. Dei quattro ex assessori che si sono dimessi, solo Bonaria Murreli, è stata riconfermata dal sindaco, lunedì mattina, dopo l’azzeramento della giunta e la nomina della nuova, mentre la vice sindaca Lara Depau, Carlo Marcia e Walter Cattari erano stati nominati ad altri incarichi non assessoriali.

In Primo Piano
Il dossier

Top 1000, un’isola che si batte e cresce nonostante tutto

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative