La Nuova Sardegna

Nuoro

Fiera

Sostenibilità e gusto: l’Agnello sardo Igp star al Tuttofood

Lo stand sardo alla fiera milanese
Lo stand sardo alla fiera milanese

Il Contas a Milano alla filiera agroalimentare

13 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Macomer Il Consorzio di tutela dell’Agnello di Sardegna Igp ha partecipato al Tuttofood 2023 di Milano, la fiera per la filiera agroalimentare che si è svolta dall’8 all’11 maggio. «Si è fatto messaggero dei principi promossi grazie al progetto Agnello di Sardegna Igp: buono sano, e garantito – spiegano dal Contas – la campagna cofinanziata dalla Comunità Europea, che ha l’obiettivo di aumentare la conoscenza dei regimi di qualità europei e valorizzare il prodotto dell’Agnello di Sardegna Igp».

«In questi anni abbiamo spinto sul pedale della promozione – commenta il presidente del Contas, Battista Cualbu – presentandoci in numerose occasioni fieristiche con un sistema produttivo che parla di un’intera regione, convinti che sia la strada da percorrere per il mercato delle carni di Agnello Igp».

L’edizione di quest’anno, volta a un’impronta green con particolare attenzione alle produzioni sostenibili, si sposava perfettamente con la filosofia e la politica adottata dal Consorzio sull’Agnello di Sardegna Igp.

Durante il Tuttofood, infatti, hanno avuto grande attenzione, tramite il Better Future Award (riconoscimento promosso da Tuttofood in collaborazione con le testate Gdoweek e MarkUp che premia l’innovazione sostenibile in campo agroalimentare, comprese le iniziative socio-ambientali etiche) le aziende e gli enti che come il Contas puntano a ridurre l’impronta di Co2.

«Siamo chiamati a fare la nostra parte e a certificare la sostenibilità delle nostre carni che effettivamente vengono prodotte da sempre con metodologie che oltre al benessere animale, garantiscono rispetto e equilibrio dell’ambiente – spiega Alessandro Mazzette, direttore del Contas – per questo l’Agnello di Sardegna Igp, e gli studi lo dimostrano, parla ai consumatori presenti al Tuttofood con la certezza di avere tutte le carte in regola».

A presentare le carni, quest’anno l’Agrichef di Campagna Amica, Antonio Demontis, con un racconto che ha appassionato e attirato l’attenzione di decine di visitatori e il focus sulla preparazione del carrè di agnello. Assieme a lui, gli studenti del corso Its Taggs per la qualifica di tecnico superiore – agribusiness per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie e agroalimentari che si tiene in Barbagia, a Ollolai grazie all’iniziativa del distretto Rurale Barbagia con Its Taggs.

«Al Contas va il nostro grazie – commenta il direttore di Its Taggs Ottavio Sanna – per questa importante opportunità europea e internazionale che porta i nostri ragazzi a conoscere non solo il percorso del Consorzio ma anche a confrontarsi e a sperimentare dal vivo le competenze acquisite come tecnici specializzati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

In Primo Piano
L’allarme

Grosso incendio tra Riola Sardo e San Vero Milis: a fuoco terreni da pascolo e macchia mediterranea

Video

Impianti fotovoltaici in Sardegna: varata la norma che stabilisce i limiti nelle installazioni per i prossimi 18 mesi

Le nostre iniziative