La Nuova Sardegna

Nuoro

L’incidente

Girasole, con l’auto contro il guardrail


	L'auto coinvolta nell'incidente a Girasole
L'auto coinvolta nell'incidente a Girasole

Un 28enne di Arzana è grave, in quel tratto un mese fa una vittima

26 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Girasole Si è sfiorata la tragedia alle 3 della notte tra sabato e domenica sulla statale 125. Un giovane di 28 anni di Arzana, alla guida di una Golf Volkswagen, ha perso il controllo del veicolo ed è finito contro il guardrail vicino al cavalcavia al chilometro 142, che da Girasole conduce alle campagne di Birdesu. L’impatto è stato violentissimo. Il ragazzo ha riportato traumi ed escoriazioni in diverse parti del corpo. Soccorso dai volontari della Croce verde di Tortolì il 28enne è stato trasportato all’ospedale di Lanusei in codice rosso. La strada è rimasta chiusa al traffico per diverse ore per poter permettere agli operatori di effettuare i rilievi di rito e ripristinare le condizioni di sicurezza per la viabilità. Sul posto, oltre al 118, la squadra dei vigili del fuoco di Tortolì, i carabinieri di Villagrande e del nucleo radiomobile di Lanusei. In quello stesso tratto di strada, sulla statale 125, un mese fa era morto Mattia Miscali, barista di 20 anni di Villanova Strisaili. Era con altri quattro amici e stava rientrando a casa dopo aver trascorso alcune ore in un locale di Lotzorai. L’auto sulla quale i cinque viaggiavano lungo la 125 Orientale Sarda, era sfuggita al controllo del conducente finendo con violenza contro la barriera di metallo, sulla rampa di accesso alla zona industriale, al bivio di Arbatax, in località Baccasara. La macchina era finita contromano sul guardrail opposto. Nell’urto aveva perso la portiera anteriore destra ed è a quel punto che Mattia Miscali, seduto sul sedile del passeggero, era volato fuori dall’abitacolo ricadendo sull’asfalto. Il giovane era morto sul colpo. Anche il conducente e proprietario della vettura aveva riportato ferite gravi ed era stato trasportato all’ospedale di Cagliari. Miracolosamente illesi gli altri occupanti.

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Elezioni regionali, il centrodestra ancora spera nel ribaltone

Le nostre iniziative