La Nuova Sardegna

Nuoro

Carcere

Nuoro, due agenti in servizio a Badu ‘e Carros feriti dai detenuti


	Il carcere di Badu 'e Carros a Nuoro
Il carcere di Badu 'e Carros a Nuoro

Erano intervenuti per sedare una lite, la denuncia di Michele Cireddu (Uilpa): Istituto in abbandono

09 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Due agenti della Polizia penitenziaria sono stati aggrediti dopo essere intervenuti per sedare una violenta lite tra due detenuti. Lo segnala il segretario della Uilpa Sardegna, Michele Cireddu per il quale l’istituto nuorese versa in abbandono. <Nell’incontro di presentazione con il nuovo provveditore la UIL è stata estremamente chiara ed ha messo l’Istituto di Nuoro al centro degli interventi urgentissimi. Ancora nonè  stato nominato un Direttore in pianta stabile ed i comandanti continuano ad essere inviati con provvedimenti “part time verticale” per pochi giorni la settimana e si alternano con cadenza mensile. Abbiamo definito questa gestione dell’Istituto una grave mancanza di rispetto non solo per il personale di Polizia penitenziaria, ma anche per chi ha dato la vita per mantenere in piedi un Istituto in costante emergenza>. Il riferimento è alla direttrice Patrizia Incollu, morta un mese e mezzo fa dopo un incidente stradale di rientro dal penitenziario di Lanusei di cui aveva la reggenza. Per Cireddu, non sono bastate le manifestazioni di protesta dei sindacati o la convocazione da parte del prefetto di Nuoro del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica nell’istituto. La situazione non è cambiata, e il personale lavora con turni definiti interminabili. Il sindacato si appella ancora al prefetto e al sottosegretario Del Mastro, perchè intervengano su Badu ‘e Carros.  

Elezioni regionali 2024

Video

Elezioni regionali, ecco i volti di tutti i consiglieri eletti in Sardegna

Le nostre iniziative