La Nuova Sardegna

Nuoro

Strade

Nuoro, marciapiedi e asfalto, via al mese di lavori e cantieri

di Valeria Gianoglio

	Via Ragazzi del '99
Via Ragazzi del '99

La città coinvolta, interessate 42 vie

21 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Da un capo all’altro della città, senza dimenticare nemmeno un rione: dalla zona della Solitudine, fino a quella di San Domenico Savio, passando per il centro, il quartiere di Biscollai, quello del Sacro Cuore, e non solo. Sarà un mesetto di passione e di cantieri, quello che attende i nuoresi da oggi e fino al 29 febbraio all’incirca: dal 22 gennaio, infatti, cominceranno gli interventi per sistemare ben 42 strade del capoluogo che hanno l’asfalto manomesso dopo la posa dei tubi per la rete del gas. Sono stati interventi che hanno segnato e non poco le vie cittadine, lasciando spesso spiacevoli “cicatrici” o profondi avvallamenti sul manto stradale. Di qui, dunque, la necessità di porvi rimedio, senza sfidare ulteriormente la pazienza dei residenti e le sospensioni delle auto. Si parte, insomma, e l’elenco di strade interessate ne annovera al suo interno ben 42. Tra queste ci sono anche diverse arterie molto trafficate e utilizzate, come via Deffenu, piazza Italia, via Martiri della Libertà, piazza Veneto, via Catte, viale della Solitudine. E anche zone meno battute ma nella quali comunque chi abita ha esercitato a lungo l’arte della pazienza nell’attesa di vedere interventi risolutivi. È il caso di via Lollove, via Monte Jaca, via Tirso, via Mughina, via Gialeto, via della Pietra. A occuparsidei lavori “di ripristino definitivo del manto stradale manomesso a seguito dei lavori di posa in opera della rete del gas” sarà la ditta siciliana Solesi per conto dell’azienda Medea, titolare della rete del gas in città. Per la stessa durata dell’intervento, e dunque sino alla fine di febbraio, nelle strade coinvolte a turno sarà disposto il divieto di transito e di sosta. Ma i cantieri che apriranno dai prossimi giorni, a Nuoro città, non si fermeranno al ripristino dell’asfalto danneggiato dai tubi del gas ma in almeno un paio di zone prevedono la creazione di marciapiedi, e in questi ultimi casi la competenza è del Comune. È il caso di via Ragazzi del ’99, nel rione di Biscollai, e di via Cagliari, nel tratto che va dalla gradinata di collegamento con via Deffenu al numero civico 39. L’opera prevista a Biscollai, ovvero la sistemazione dei marciapiedi, la predisposizione degli allacci, e la bitumazione di via Ragazzi del ’99, fa parte di un intervento ben più ampio, finanziato dal Pnrr, per riqualificare tutta la zona. © RIPRODUZIONE RISERVA

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative