La Nuova Sardegna

Nuoro

Sicurezza

I vigili del fuoco di Nuoro si circondano di tecnologie innovative

di Alessandro Mele

	La presentazione della nuova sala operativa (foto Massimo Locci)
La presentazione della nuova sala operativa (foto Massimo Locci)

Presentate stamattina, nella caserma di Funtana buddia, la nuova sala operativa e l’aula didattica

18 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





NUORO Nella mattinata di oggi, 18 aprile 2024, il comando provinciale dei vigili del fuoco di Nuoro, ha presentato i suoi nuovi spazi all’interno della caserma di Funtana buddia e si regala una nuova sala operativa e uno spazio moderno dedicato ai corsi e alla formazione. Spazi all’avanguardia, destinati a migliorare i già efficienti tempi di intervento delle squadre impiegate in città e nei vari distaccamenti della provincia, grazie alle tecnologie di ultimissima generazione e a un importante operazione di efficientamento energetico che consentirà ai vigili del fuoco di produrre energia in proprio.

Ad intervenire nel corso della presentazione, il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Nuoro, Giampaolo Lampis, la direttrice regionale del Corpo, Natalia Restuccia e il prefetto di Nuoro Giancarlo Dionisi. In sala anche il sindaco Andrea Soddu e i vertici territoriali delle forze dell’ordine. 

«La nuova aula didattica e la sala operativa sono state attivate non appena si sono conclusi i lavori – ha commentato il comandante provinciale di Nuoro, Giampaolo Lampis –, che hanno apportato importanti novità logistiche e tecnologiche. I lavori sono cominciati nell’autunno dello scorso anno, voluti e coordinati dal mio predecessore Antonio Giordano, attualmente comandante a Sassari». Tecnologia dell’ultim’ora che arriva al termine di un percorso ben definito: «Le innovazioni tecnologiche si sono rese necessarie fin dall'istituzione del numero unico di emergenza – spiega ancora Giampaolo Lampis –, che mette in un’unica rete operativa tutte le forze dello Stato. Si tratta di attrezzature che consentono un lavoro sinergico tra le varie componenti del soccorso e della sicurezza pubblica. Monitor, supporti informatici e strumenti che aiutano il personale non solo nell’ambito operativo ma anche nella formazione, consentiranno già a giugno, lo svolgimento di una serie di seminari regionali che saranno seguiti dai vigili del fuoco di tutta l’isola».

In Primo Piano
Ricerca

Einstein Telescope, la ministra Anna Maria Bernini a colloquio con Alessandra Todde: «Priorità assoluta per il governo»

Salute e sicurezza

I detenuti di Mamone assistiti nel metaverso sanitario: progetto pilota Asl di Nuoro-Amministrazione penitenziaria

Le nostre iniziative