La Nuova Sardegna

Nuoro

Crisi comunale

Nuoro, il sindaco Andrea Soddu si dimette: porte aperte al commissario

di Francesco Pirisi
Nuoro, il sindaco Andrea Soddu si dimette: porte aperte al commissario

Colpo di scena nel consiglio comunale convocato per l’approvazione del bilancio previsionale 2024-2026

16 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Andrea Soddu ha rassegnato le dimissioni da sindaco del capoluogo. La comunicazione qualche minuto fa durante il Consiglio comunale, convocato per l’approvazione del bilancio previsionale 2024-2026. Documento contabile, scaduto da tempo, e per il quale la Regione ha chiesto la settimana scorsa l’approvazione entro il 24 maggio, pena la nomina del commissario “ad acta” e il conseguente scioglimento dell’assemblea civica. Soddu ha motivato le dimissioni con «la volontà di agevolare il passaggio amministrativo, relativo al bilancio».

Scelta fatta dal sindaco valutando «la crisi politica in atto», che non sembra consentire al governo municipale di continuare il mandato popolare. Dopo l’annuncio delle dimissioni, la seduta è stata sospesa per una riunione dei capigruppo, dalla quale uscirà la decisione sul proseguimento o meno dei lavori dell’assemblea. 

In Primo Piano
Allarme

Emergenza siccità, la Baronia come il Texas: asciutti anche i pozzi

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative