La Nuova Sardegna

Nuoro

In Baronia

Spari al consorzio di bonifica di Siniscola, il consigliere comunale Giovanni Bomboi si è costituito

Spari al consorzio di bonifica di Siniscola, il consigliere comunale Giovanni Bomboi si è costituito

Era ricercato dalla mattina. In serata si è presentato in Questura a Nuoro con il suo legale

20 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Siniscola Si è costituito stasera, lunedì 20, in Questura a Nuoro Giovanni Bomboi, allevatore, agricoltore e consigliere comunale di Siniscola che stamattina ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco contro i mezzi del consorzio di Bonifica della Sardegna centrale. L’episodio si è verificato nelle campagne tra Siniscola e Posada in località Overi dove c’è la sede dell’ente che consortile.

L’uomo probabilmente esasperato dalle restrizioni che a causa della siccità stanno pesantemente colpendo il mondo agricolo, si era recato lì in seguito di un controllo effettuato dagli operai nella giornata di domenica per far rispettare l’ordinanza che impone il divieto assoluto di irrigazione e avrebbero detto all’agricoltore che avrebbero proceduto a sigillare l’idrante.

Bomboi stamattina ha avuto una accesa discussione con alcuni operai, ha estratto una pistola e ha fatto fuoco verso la sede del consorzio. Alcuni colpi sono andati fortunatamente a vuoto ma almeno uno, avrebbe colpito un automezzo dell’ente. Subito dopo accortosi probabilmente della gravità del suo gesto, Giovanni Bomboi si sarebbe allontanato dalla zona facendo perdere le sue tracce. Dopo essersi ripresi dallo spavento e dallo scampato pericolo, gli operai hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine e sul posto sono giunti in forze gli agenti del commissariato di Siniscola e subito dopo gli uomini della scientifica da Nuoro. Numerosi posti di blocco sono stati nel frattempo disposti nella zona per rintracciare il fuggitivo che in tarda serata, accompagnato dal suo legale si è poi presentato nella sede della Questura Nuorese. (sergio secci)

In Primo Piano
L'appello

Gara di solidarietà a Macomer Tutti in fila per aiutare Antonio

di Simonetta Selloni
Le nostre iniziative