Protestano i cittadini: strade e verde nel degrado totale

LUOGOSANTO. Strade e verde pubblico sono il cruccio di ogni Comune. Capita spesso che qualcuno si lamenti. Da Luogosanto arriva una lettera di proteste firmata da un cittadino. »Come luogosantese...

LUOGOSANTO. Strade e verde pubblico sono il cruccio di ogni Comune. Capita spesso che qualcuno si lamenti. Da Luogosanto arriva una lettera di proteste firmata da un cittadino. »Come luogosantese - scrive Pier Domenico Battoni - percorrendo la strada, che da Rena Majori porta a Luogosanto, attraverso la vasta zona di Calcinaggiu. Ho danneggiato gli pneumatici della macchina. Le strade sono ormai in condizioni impercorribili. Negli ingressi del paese, poi, all’incrocio di "Crisciuleddu" e nella curva di “Manzoni”, l’erba è ancora alta, la roccia con la scritta Luogosanto è quasi del tutto ricoperta d’erba, in uno stato di abbandono, quasi a giungla».

E Battoni scrive, ancora: «Mi dispiace per un paese come il nostro dove in passato i quotidiani regionali titolavano: pulito e bello, quasi svizzero. Oggi, secondo me, pare che non si riesca a tenere in ordine nè le strade sterrate nè quelle asfaltate, e tantomeno il verde pubblico. Mi lamento perché, oltre, al lieve danno dei miei pneumatici penso che tutto questo potrebbe avere degli effetti negativi sull’intero sistema economico, agricolo ma, soprattutto, turistico del nostro bel paese». (s.d.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes