La Nuova Sardegna

Olbia

confapi gallura

Gino Salaris resta il presidente dell’associazione di imprese

Gino Salaris resta il presidente dell’associazione di imprese

OLBIA. Gino Salaris è stato riconfermato alla presidenza di Confapi Gallura. Imprenditore del comparto delle costruzioni in Costa Smeralda, Salaris ricopre il mandato di presidente per la terza volta...

28 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. Gino Salaris è stato riconfermato alla presidenza di Confapi Gallura. Imprenditore del comparto delle costruzioni in Costa Smeralda, Salaris ricopre il mandato di presidente per la terza volta consecutiva.

Il consiglio direttivo lo ha votato per acclamazione. Nella stessa seduta l'assemblea ha espresso la composizione del Consiglio che affiancherà il presidente Salaris nella guida dell'associazione delle piccole e medie imprese della Gallura per il triennio 2014-2017.

Insieme a Gino Salaris fanno parte del Consiglio direttivo gli imprenditori : Franco Bilancioni; Antonio Caredda; Gian Luca Coro; Pietro Fara; Amedeo Fattucci; Franco Mundula ; Gian Filippo Mura; Nino Sanciu; Liviana Tozzola.

Nel suo intervento all'assemblea degli imprenditori associati il presidente Salaris ha tracciato un bilancio dell'attività del sistema Confapi e della funzione di rappresentanza e tutela delle Pmi, sia a livello locale che nazionale.

«La Gallura, fino a pochi anni fa considerata un'oasi di benessere e un modello virtuoso di dinamismo imprenditoriale – ha detto – offre oggi uno scenario sconfortante di piccole imprese non più impegnate a investire per crescere, bensì a lottare quotidianamente per resistere sul mercato in attesa della ripresa generale. A fronte della crisi che sta desertificando anche l'economia gallurese, le associazioni territoriali di categoria rivestono un ruolo fondamentale. Per vincere la sfida si deve fare rete».

In Primo Piano
Trasporti

Rotaie roventi: un altro stop ai treni

di Andrea Massidda
Le nostre iniziative