La Nuova Sardegna

Olbia

Accende i motori il terzo city-bus

Da domani Lu pustali collegherà Arzachena ai borghi di Abbiadori e Porto Cervo

31 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





ARZACHENA. “Lu pustali” s i fa in tre. Da domani il bus urbano accenderà i motori della terza linea. Collegherà piazza Risorgimento con la spiaggia di Capriccioli, i borghi di Abbiadori e Porto Cervo. Quattro le corse giornaliere che saranno attive fino al 15 ottobre. Il servizio, nato lo scorso anno e finanziato dal Comune con 70mila euro, viene svolto per il secondo anno consecutivo dalla Caramelli tours. La società si è aggiudicata il bando comunale per la gestione delle linee su gomma anche per il 2014. Quattro le imprese che avevano partecipato alla gara. Lu pustali non spegnerà i motori nemmeno per un giorno. «Il servizio sarà in continuità e non ci sarà alcuna interruzione – spiega il delegato alle Attività produttive. Franco Carletti, padre del bus urbano –. La linea estiva permetterà di dare risposte a un altro tipo di utenza, in aggiunta alle altre due linee attive. Quella che collega il centro a Cannigione, che è anche la più frequentata, e la circolare cittadina. Nei prossimi giorni cominceremo anche a distribuire i questionari per verificare il gradimento degli utenti. I consigli delle persone saranno fondamentali per rendere migliore il servizio».

Lu Pustali aveva tagliato il nastro nell’ ottobre del 2013. Due i bus che hanno cominciato a tagliare le distanze tra Arzachena e il borgo centrale. «La linea per Cannigione è stata rimodulata tenendo conto anche degli orari delle scuole – conclude il delegato Carletti –. Entro la prossima settimana saremo anche al liceo e all’alberghiero per raccogliere le istanze dei ragazzi».

In Primo Piano
Il soccorso

Giovane amazzone cade da cavallo alla processione di Beata Maria Gabriella a Nuoro: è grave

Le nostre iniziative