Confraternite: Barria dirigente nazionale

MONTI. Grande festa nella confraternita “Santu Ainzu martire” per l’elezione di Antonio Barria a membro del direttivo nazionale della Confederazione delle Confraternite delle diocesi d’Italia,...

MONTI. Grande festa nella confraternita “Santu Ainzu martire” per l’elezione di Antonio Barria a membro del direttivo nazionale della Confederazione delle Confraternite delle diocesi d’Italia, avvenuta a Roma, col sostegno dei delegati sardi ma anche di altre regioni. La ratifica è avvenuta nei giorni scorsi, nel corso dei lavori del nuovo direttivo nazionale, svoltosi nella sede della Cai, nella capitale. Dal 2010, per tre anni, ha ricoperto l’incarico di segretario della confraternita. Nel 2013, la Conferenza episcopale sarda lo ha nominato responsabile regionale per le confraternite. A Roma, con una delegazione montina, si fece promotore presso il direttivo nazionale della Confederazione delle Confraternite delle diocesi d’Italia, per la scelta di Monti quale sede del “Primo cammino confraternale sardo” , che si svolse il 2 giugno 2014. Evento che ebbe risonanza, gratificando, per l’ottima riuscita, confraternita e comunità montina. Con l’incarico regionale ha dato impulso al movimento confraternale isolano. Ora il grande salto. Nessuno avrebbe mai immaginato che, un componente di una giovane confraternita di un piccolo paese sardo, potesse arrivare così in alto. (g.m.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes