Olbia



SCEGLI L'EDIZIONE
Cinghiali a Molara: ora sono a rischio le specie autoctone

di Dario Budroni

L’allarme parte dall’Area marina protetta di Tavolara «Qualcuno li ha portati sull’isola. Sono tanti e pericolosi»

21 febbraio 2017


OLBIA. Gironzolano soprattutto col buio della notte. Scavano con il muso e le zampe e con prepotenza rivoltano il terreno di mezza isola. Molara ha appena scoperto di avere un branco di ospiti indesiderati: i cinghiali. Sono loro il nuovo incubo delle specie autoctone che popolano il paradiso al largo della costa gallurese. Si tratta di una presenza ingombrante che per Molara rappresenta comunq...


In evidenza

Inaugurazione dell'anno giudiziario a Cagliari: aumentano i reati sessuali e quelli legati alla droga


Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.