Il Comune alla Fiera di Berlino per lanciare la proposta turistica

L’amministrazione presente per il decimo anno consecutivo alla Itb, grande rassegna del settore L’assessore Balata: «Una vetrina per promuovere la nostra destinazione in tutte le sue forme»

OLBIA. Il Comune di Olbia alla grande fiera di Berlino. Ormai la partecipazione è diventata una vera e propria tradizione. Infatti l’amministrazione parteciperà alla rassegna Itb, la fiera internazionale del turismo, per il decimo anno consecutivo. La Fiera berlinese è in programma la prossima settimana, da mercoledì 8 marzo a domenica 12 marzo. Una presenza che, per l’amministrazione, è importante. «Si tratta di una grande occasione di visibilità che abbiamo voluto cogliere per promuovere la nostra destinazione sul mercato internazionale – sottolinea il sindaco di olbia Settimo Nizzi –. Grazie alla politica di cooperazione e ai rapporti con l'Assessorato al Turismo regionale, Olbia sarà presente all'interno dello stand che è stato allestito dalla Regione Sardegna, facendo così "sistema" per rendere la promozione ancora più efficace».

Un’idea, quella di fare sistema, che parte dall’assessore regionale al turismo Francesco Morandi e che piace molto anche agli amministratori olbiesi. «Promuoveremo il turismo in tutte le sue forme, - sottolinea a sua volta l'Assessore al turismo e alle Attività Produttive del Comune Marco Balata -. Dunque turismo più tradizionali, legato al mare, alle escursioni in barca e alla nautica, con le nostre meravigliose marine di Olbia, Portisco e Porto Rotondo, passando per il turismo attivo, frontiera importante da esplorare per la destagionalizzazione, e alle manifestazioni sportive, in grado di attrarre nel nostro territorio un grande numero di visitatori. L'Assessorato – dice ancora Balata – è a disposizione per accogliere indicazioni e novità da parte degli operatori olbiesi, in modo da trasmetterle in questa importante vetrina internazionale».

Ormai, per le amministrazioni in Sardegna, la destagionalizzazione nel turismo è obiettivo imprenscindibile. Anche Olbia non fa differenza: l’obeittivo è rendere appetibile anche i così detti "mesi di spalla". «L'enogastronomia, i prodotti agroalimentari, sono certamente un importante motore in questo senso, così come gli eventi – dice ancora Balata –. Il calendario è ricco già dai primi mesi dell'anno: la prima manifestazione in programma è Shardana Challenge, il 9 Aprile, a seguire "Olbia Spring", dedicata al turismo attivo (sport-benessere), che sarà presentata al rientro dalla fiera di Berlino. A Maggio l'attesissimo Giro d'Italia e a Giugno il rally».

Alla Fiera, fa sapere in un comunicato l’amministrazione, parteciperanno gli alunni dell'ultimo anno dell'Istituto Panedda, che affiancheranno all'interno dello stand gli operatori dell'ufficio turismo di Olbia. «Si tratta di un'iniziativa di grande pregio dal punto di vista didattico e professionale – si legge nel comunicato –: i ragazzi si aprono ad un importante confronto sul campo in uno scenario internazionale molto formativo ed in grado di sviluppare idee.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes