Golfo Aranci, pontili quasi pronti al via la gara per l’affidamento

Nuovo volto per il porticciolo del paese con la conclusione imminente dei lavori per 100 ormeggi Il sindaco Giuseppe Fasolino: «Un altro tassello per migliorare l’offerta turistica del nostro paese»

GOLFO ARANCI. Il Comune di Golfo Aranci ha pubblicato il Bando di gara per l'affidamento in concessione fino al 31 dicembre del 2020, dunque per quasi 4 anni, del punto d'ormeggio realizzato sull'attuale lungomare, costituito da 115 posti barca destinati ad ospitare imbarcazioni di lunghezza variabile dai 6 agli oltre 16 metri, che in base agli studi preliminari effettuati dall'amministrazione rappresentano una importante quota della flotta barche e natanti che attualmente d'estate interessa la zona.

«Abbiamo deciso di ampliare la gamma di opportunità presenti a Golfo Aranci - spiega con grande soddisfazione il sindaco Giuseppe Fasolino - in particolar modo incentivando le attività legate al turismo nautico ed alla nautica da diporto con l'obbiettivo di migliorare l'offerta turistica e l'attrattiva generale del paese».

In effetti si tratta di un nuovo passaggio importante per lanciare il paese costiero come destinazione turistica dopo le diverse iniziative lanciate negli anni scorsi, come il festival dei dj, il villaggio del lusso “La dolce vita”, il mercatino estivo, e altri spettacoli in genere ospitati nel lungomare che alcuni anni fa aveva subito un restyling che ne ha trasformato il volto. Il risultato è che d’estate Golfo Aranci è diventata meta da raggiungere da tutto il circondario.

«Il nuovo punto d'ormeggio – prosegue lo stesso sindaco Fasolino – si inserisce a completamento dei lavori di riqualificazione del lungomare già completati e vuole perseguire in quel progetto di creazione di una immagine diversa di Golfo Aranci che data la sua peculiare posizione geografica può facilmente diventare nuovo crocevia nautico del nord est dell'isola e punto di approdo per le centinaia di imbarcazioni che durante il periodo estivo gravitano nei mari sardi».

Il nuovo pontile dunque fa da ulteriore attrattore del centro gallurese. «Quella di avere a disposizione un nuovo pontile - aggiunge Giuseppe Fasolino - pronto ad ospitare oltre 100 imbarcazioni è senza dubbio una importante occasione di crescita per tutto il territorio, ma rappresenta anche una importante opportunità economica».

Ora, dunque, è stata pubblicata la gara per affidare ai soggetti interessati la gestione diretta del punto d'ormeggio e le offerte devono essere presentate entro il prossimo 10 aprile, mentre a breve ci sarà anche la definitiva conclusione dell'opera e dunque la sua messa in servizio. Il sindaco si augura che la conclusione dei lavori arrivi intorno a Pasqua. L’amministrazione comunale ricorda che tutta la documentazione è a disposizione sul sito istituzionale dell'ente.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes