Info point chiuso nei primi ponti, dipendenti comunali sotto accusa

LA MADDALENA. Anche il 25 aprile di vacanza è andato in archivio con l’ufficio turistico chiuso. Tutta colpa dei dipendenti comunali. Almeno sembra così a leggere una nota social dell’amministrazione...

LA MADDALENA. Anche il 25 aprile di vacanza è andato in archivio con l’ufficio turistico chiuso. Tutta colpa dei dipendenti comunali. Almeno sembra così a leggere una nota social dell’amministrazione guidata dal sindaco Luca Montella. Una risposta alle polemiche sollevate dai tanti cittadini che avevano denunciato la chiusura dell’ufficio turistico a Pasqua e Pasquetta. Un disservizio poco gradito dai tanti turisti in vacanza nell’isola. Alla bocciatura del primo test della stagione il Comune aveva dato le sue spiegazioni. Social. «Il contratto di lavoro del dipendente pubblico è composto da regole molto rigide. Non si può obbligare il dipendente a prestare servizio nei giorni di festa senza attivare l’istituto della turnistica che, come lo scorso anno, partirà da maggio viste le risorse disponibili. Abbiamo provato a ricercare la buona volontà tra tutti i dipendenti per aprire in questi fine settimana ma senza risultati. Anche la buona volontà degli amministratori comunali, disposti ad aprire l’ufficio volontariamente, è stata ostacolata». Nessun ostacolo c’era stato invece lo scorso anno quando la giunta Montella, appena insediata, aveva organizzato i turni degli amministratori neo eletti all’ufficio turistico. Il mega spot del cambiamento di cui faceva simbolo la nuova amministrazione, rilanciato sui sociali e dai media, aveva fatto il pieno di consensi. Quest’anno bisognerà aspettare maggio per vedere l’info point aperto.

Un piccolo passo avanti rispetto a Pasquetta riguarda il Centro servizi di Cala Gavetta.La gestione è stata data in affidamento a una società isolana per tre anni. Al suo interno sono aperti i servizi igienici e le docce a servizio della struttura portuale.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes