La Nuova Sardegna

Olbia

Oggi giù la saracinesca dell’edicola

Oggi giù la saracinesca dell’edicola

Ultimatum scaduto, l’attività storica della famiglia Ambrosino chiude i battenti 

20 settembre 2017
1 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. Da oggi l’edicola Ambrosino avrà la saracinesca abbassata. I numerosi cittadini che ogni mattina e pomeriggio si fermavano nella tappa obbligata di via Principe Umberto per l’acquisto dei quotidiani, avranno la sensazione di un luogo muto. L’attività è stata chiusa per decisione dell’amministrazione comunale: un’esigenza di estetica e rigenerazione urbana per consentire, come si chiama nel linguaggio progettuale, la riqualificazione della zona. Quella che non sarà riqualificata è l’esigenza della signora Margherita e della figlia Paola, che hanno dovuto fissare lo stop alla loro attività commerciale. Il Comune e l’autorità portuale (il fronteporto è competenza dell’amministrazione della Marina) hanno individuato un’area alternativa per la nuova sistemazione del chiosco. Ma le procedure burocratiche richieste alla famiglia Ambrosino e gli stessi adempimenti di pertinenza dell’amministrazione pubblica non sono ancora approdati all’esito finale. Oggi scade il termine definitivo, dopo i 5 giorni di proroga assegnati. Il futuro è tutto da scrivere.

In Primo Piano
Politica

Psd’Az: congresso baraonda, Christian Solinas confermato segretario

di Umberto Aime
Le nostre iniziative