Giornata dell’Unità d’Italia: premiati gli alunni più bravi

MONTI. In occasione della giornata dell'Unità d'Italia e delle Forze armate, come consuetudine, l'amministrazione comunale ha premiato gli studenti più meritevoli. È stato il sindaco Emanuele Mutzu,...

MONTI. In occasione della giornata dell'Unità d'Italia e delle Forze armate, come consuetudine, l'amministrazione comunale ha premiato gli studenti più meritevoli. È stato il sindaco Emanuele Mutzu, ai piedi del monumento ai caduti, dopo la cerimonia, a consegnare le borse di studio. Ecco i premiati: Seu Martina (1 media), Thomas Farina e Velentina Manunta (2), Alessia Casu e Marta Casu (3). Per le superiori: Martina Farina e Daniele Sini (1 superiore), Maurizio Meloni e Nicola Meloni (2), Martina Satta (3), Rosamaria Deriu e Alessia Sedda (4), Nanako Kato e Luca Murrai (5). La giornata è iniziata con la celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale alla presenza delle autorità civili, militari, membri della sezione combattenti e reduci, e degli alunni della scuola media. Al termine si è formato un corteo che ha raggiunto il monumento ai caduti. Dopo la deposizione della corona di fiori benedetta dal parroco don Pierluigi Sini, sono risuonate le note dell'inno di Mameli, della Brigata Sassari e del Piave. Il sindaco ha sottolineato i valori della giornata, ricordando il coraggio, l'eroismo dei soldati italiani che combatterono nelle due guerre mondiali sino all'estremo sacrificio della vita. Giuseppe Isoni, rappresentante dei combattenti e reduci ha elencato tutti i soldati montini che persero la vita nei conflitti delle due guerre. Consegnati anche i certificati di primo livello conseguiti nella lingua inglese da alcuni alunni. (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes