La Nuova Sardegna

Olbia

Uomo carbonizzato nell'auto nel parcheggio di Marinella

I vigili del fuoco intervengono per spegnere l'auto incendiata
I vigili del fuoco intervengono per spegnere l'auto incendiata

Dai primi riscontri di carabinieri e vigili del fuoco potrebbe essere un suicidio

14 novembre 2017
1 MINUTI DI LETTURA





PORTO ROTONDO. Un uomo carbonizzato è stato trovato questa mattina accanto alla sua auto incendiata nel parcheggio della spiaggia di Marinella, a poca distanza da Porto Rotondo.

Dai primi riscontri pare si tratti di un suicidio. L'uomo, che aveva 56 anni, avrebbe inviato un sms alla moglie - dalla quale si era separato - annunciando il suo proposito.

[[atex:gelocal:la-nuova-sardegna:olbia:cronaca:1.16117424:gele.Finegil.Image2014v1:https://www.lanuovasardegna.it/image/contentid/policy:1.16117424:1653438680/image/image.jpg?f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=d5eb06a]]

Il cadavere è stato trovato appena fuori dall'auto, che era stata riempita di benzina: è probabile che all'ultimo momento l'uomo ci abbia ripensato. Ma era troppo tardi.

La sconvolgente tragedia è avvenuta tra le 10.30 e le 11 di oggi 14 novembre.

Sul posto stanno operando i vigili del fuoco di Olbia, il gruppo protezione civile Monte Ruju e i carabinieri di Porto Rotondo.

Medioriente

Media arabi: «L’Iran attacca Israele con decine di droni»

Le nostre iniziative