Un vino per aiutare Prospettiva Donna

Patrizia Desole

Parte del ricavato dei “Giganti Rosa”, dell’azienda Contini, andrà a sostegno del centro antiviolenza

OLBIA. Si chiama “I Giganti Rosa” ed è un nuovo vino dell’azienda Contini di Cabras. Ha già sfilato sulle passerelle di Vinitaly e adesso verrà presentato ufficialmente domani mattina nella sede aziendale di via Genova. Ma c’è qualcosa di veramente speciale, in questo vino. Non solo è dedicato a tutte le donne, ma parte del ricavato dalla vendita di diecimila bottiglie verrà devoluto a Prospettiva Donna che gestisce il centro antiviolenza di Olbia ma che dal 2015 si occupa anche quello di Oristano, “Donna Eleonora”.

«Il ruolo dei centri antiviolenza, anche in Sardegna, è fondamentale e Prospettiva Donna da tempo è un punto di riferimento indispensabile per tante donne che hanno un disperato bisogno di aiuto - dice Andrea Atzori, responsabile Marketing e Comunicazione dell’azienda Contini -. La nostra società è molto vicina al sociale e ci siamo resi conto di quanto sia difficile operare in un centro antiviolenza. Ecco perché abbiamo deciso di sostenere questa causa, devolvendo un nostro contributo alle operatrici di Prospettiva Donna. Un modo per sottolineare il loro impegno, la loro sensibilità e professionalità durante il difficile percorso al fianco di donne e bambini che hanno subito violenze e abusi».



La presidente di Prospettiva Donna Patrizia Desole, a nome del direttivo dell’associazione, ha voluto ringraziare «la ditta Contini per questo gesto di grande generosità e profonda valenza sociale. Contribuendo alla realizzazione concreta dei nostri progetti ma anche e soprattutto al sostegno di una causa molto più ampia: quella del contrasto alla violenza sulle donne. Cogliamo l’occasione per confermare il nostro impegno con “Donna Eleonora”. Saremo ancora noi, dopo aver vinto l’appalto, a gestire anche il centro di Oristano».

Domani a Cabras, tra gli eventi previsti nell’azienda per la presentazione del vino, ci sarà anche un convegno dedicato all’universo femminile. Patrizia Desole sarà una delle relatrici. Al suo fianco Alessandra Meddi (ristoratrice), Sofia Carta e Claudia Pinto (sono sommelier e fanno anche parte dell’associazione “Le donne del vino”), Monica Contini (dell’azienda Contini) e Donatella Percivale, giornalista di Sardinia Post. (s.p.)


 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes