È caduto nel lago mentre scattava un selfie, è morto così il 20enne di Calangianus

Lo studente, da un anno a Brera, è salito su una ringhiera per scattarsi una foto, perdendo l'equilibrio e annegando dopo un volo di 8 metri

CALANGIANUS. Un selfie assassino ha portato via Antonio Pittorru, 20 anni, da un anno a Milano, studente modello a Brera. Una morte accidentale, una terribile disgrazia, è quanto è emerso dalle indagini. Il giovane sarebbe salito sulla ringhiera spalle al lago per farsi un selfie di fronte a Villa Geno perdendo l'equilibrio e cadendo in acqua dopo un volo di 7-8 metri. A nulla è valso il coraggio di un passante che, dopo aver sentito il tonfo, si è tuffato nel lago per cercare di salvare il ragazzo, senza riuscire ad afferrarlo.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes