La Nuova Sardegna

Olbia

Turismo da ripensare, operatori a confronto

di Dario Budroni
Turismo da ripensare, operatori a confronto

Domani il Meeting di Olbia: premiati Carlo Delfino, Francesco Demuro, Gavino Sanna e il Forte Village

28 novembre 2019
2 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. L’inverno è alle porte e il momento è quello giusto. L’obiettivo è come sempre fare un bilancio sulla stagione turistica passata e soprattutto programmare e riflettere sul futuro. Il Meeting di Olbia si svolgerà nel fine settimana. In regia c’è come ogni anno l’associazione Una scuola sarda, che organizza l’evento con la collaborazione del Comune e di una lunga serie di partner. Il programma è particolarmente ricco, tra convegni, mostre d’arte, proiezioni, premi e sport.

Il meeting. Nuccio Merone, l’organizzatore, è soddisfatto: «Siamo alla tredicesima edizione. E non è poco, significa che il meeting diventa sempre più importante». Sulla stessa linea Sabrina Serra, assessore comunale alla Cultura: «È un appuntamento fondamentale. Si parlerà di turismo e penso che tra gli obiettivi del settore ci sia quello di puntare sulla specializzazione e sulla formazione». La manifestazione prenderà il via domani alle 19 all’Expo con l’inaugurazione ufficiale e l’apertura della mostra d’arte di Bob Art & friends, curata da Bob Marongiu. Alle 20, invece, la proiezione del docufilm «A Bolu» di Davide Melis sul canto a tenore in Sardegna. Un evento, questo, curato dall’archivio Mario Cervo, alla presentazione del meeting rappresentato da Velia Cervo. Sabato alle 9, sempre all’Expo, il convegno «Pensare e ripensare il turismo», coordinato dal docente universitario Carlo Marcetti. Per il Comune interverranno il sindaco Settimo Nizzi e l’assessore Sabrina Serra. Poi Roberto Rassu della Banca d’Italia, il dirigente dell’istituto Panedda Gianni Mutzu, il direttore della Marina di Porto Cervo Carmine Sanna, la docente Francesca Palmas, Antonio Barabino, general manager di Cruising charter ed Elena Bilardi di Grimaldi lines. Poi toccherà a Daniela Ciboddo, Ceo di Luxury real estate, all’economista Nando Buffoni, alla coordinatrice di Aperiturismo Giulia Eremita, all’operatore commerciale Gianni Sanna, agli assessori regionali Giuseppe Fasolino e Quirico Sanna e al pubblicitario Gavino Sanna.

Il premio. Come ogni anno sarà consegnato il Premio Gusto per il turismo, sabato all’ora di pranzo all’aviazione generale. Saranno premiati l’editore Carlo Delfino, il tenore Francesco Demuro, il pubblicitario Gavino Sanna e il Forte Village. Invece domenica alle 8 al Caocci il trofeo Meeting di Olbia, a cura della Pao, e alle 12 all’Expo il dj-set di Franchino. Infine alle 17 un omaggio al regista olbiese Piero Livi a cura dell’associazione Argonauti. Uno spazio sarà anche riservato a numerose aziende e realtà isolane. Ad esempio Sardex, il circuito di credito che usa una moneta complementare, a Olbia rappresentato da Rita Oggianu.

In Primo Piano
La tragedia

Assemini, Simone Furia Calledda muore investito dal collega – VIDEO

Sardegna

Il prefetto Giancarlo Dionisi va a Livorno: "Il mio cuore resta a Nuoro e in Sardegna"

Le nostre iniziative